BUON SOLSTIZIO D’INVERNO….

 

Il solstizio d’inverno incarna il momento di massima immobilità, silenzio e oscurità, e le forti forze stagionali che manifestano in questo momento facilitano il viaggio verso la radice della saggezza.

L’oscurità è il momento in cui è più facile accedere alla saggezza. Attribuiamo spesso all’oscurità una connotazione negativa, in realtà essa è l’insegnante della più alta saggezza. Tendiamo ad associare la saggezza alla luce. Ma proprio come il movimento nasce dall’immobilità, il suono nasce dal silenzio, la luce della pienezza sorge dal nulla dell’oscurità.

Il solstizio d’inverno è il momento ideale per meditare sulla vacuità dell’esistenza. In una stanza buia in questo momento buio, contempla le storie che definiscono la tua esistenza. A poco a poco queste storie assumeranno l’aspetto di immagini di sogni effimere proiettati sullo schermo della consapevolezza. Continua ad osservare quelle immagini e loro si addolciranno, si scioglieranno e si dissolveranno. Quindi, tuffati più a fondo e renditi conto che lo schermo della consapevolezza è precedente alla tua identità, al senso dell’ego. Immergere la consapevolezza in questo spazio di vuoto permette di accedere alla pace profonda e di rigenerare e nutrire il proprio vero essere.

Buona vita!!!

Daniela Bonati

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *